Skincare Routine Invernale 16/17 - Pelle Grassa e Comedogena

marzo 05, 2017 Mauro Bio Change 0 Comments

Salve a tutti!
Dopo un periodo di silenzio stampa forzato ( #universitylife) , scrivo questo recap sulla mia Skincare Routine che è stata e che in parte ancora è.
Alcuni prodotti li ho terminati e sono già stati sostituiti, altri li sto per terminare e vorrei darvi delle prime impressioni d'uso prima della recensione vera e propria.

Partiamo da sinistra, e notiamo il Gel Detergente Viso Delicato Fico e Uva Spina di Delidea, prodotto che vi ho già recensito dettagliatamente nella recensione linkata qui sopra. E' stato un valido alleato della mia skincare routine, per via della sua estrema delicatezza, che preferisco per detergermi il viso alla mattina. L'ho sostituito da un po' con un altro detergente superdelicato, quello all' Aloe Vera della nuova e riformulata linea The Beauty Seed di Bioearth (presto su questi schermi)
Come tonico, e la denominazione di tonico è riduttiva perché già lui da solo fa una routine a sé stante, ho usato e a malincuore finito la Lozione Purificante di Dr. Hauschka, che non vedo l'ora di ricomprare perché sento che alla mia pelle manca. Ora sto utilizzando a singhiozzo un'idrolato di lavanda davvero orribile, quello di Maternatura, che puzza e non mi apporta nessun beneficio, l'acqua fresca fa di più.
La Crema del periodo è stata quella alla Melissa sempre di Dr, Hauschka, una piccola emulsione che ho trovato perfetta per la mia pelle, perché idrata senza nutrire troppo e tiene a bada le imperfezioni. Ora l'ho terminata, ma ho già una piccola scorta donatami dalla mia amica Samantha, che non si trovava con questo prodotto. Nel frattempo ho aperto anche la Crema alla Cotogna sempre del dottore, che mi piace molto ma forse ho sbagliato ad utilizzarla adesso.
A metà gennaio e per tutta febbraio la mia pelle se la beveva, ora che inizia a fare leggermente più caldo, la mia pelle comincia a lucidarsi e rigettare la crema. Non ci sono impurità, sia chiaro, ma la produzione di sebo è aumentata. Spero di terminarla al più presto perché ha una scadenza breve e non vorrei sprecare questa crema molto preziosa.

Passiamo ora ai prodotti che sto utilizzando tutt'ora, ossia le due referenza di Domus Olea Toscana.
Questa realtà aziendale l'ho conosciuta solamente al Sana 2016, e mi ha letteralmente CONQUISTATO con la presentazione della linea Sebo-Lift, pensata per pelli matura ma con tendenze ad essere grasse ed acneiche.
Ho deciso di acquistare tutti i prodotti della gamma, tranne la Crema da Giorno e la Crema Corpo perché avevo molti altri prodotti da finire.
Alla sera utilizzo quasi esclusivamente la Crema Sapone, che è un prodotto inedito per me ma davvero eccezionale. E' una crema acida, con un basso potere schiumogeno ma un elevata capacità detergente (ecco perché l'ho utilizzata solo la sera). Ha una capacità straordinaria di detersione, e se lasciata in posa i suoi effetti benefici si moltiplicano. Ve ne parlerò a breve.
Il secondo prodotto è il Trattamento Rinnovatore Notte, un vero proprio trattamento intensivo esfoliante per la pelle grassa e impura. E' una tipologia di prodotto che non avevo mai utilizzato, permette l'esfoliazione e il rinnovamento cellulare, andando però a lenire le zone della pelle arrossate da sfoghi acneici. Anche di questo vi parlerò approfonditamente tra qualche tempo.

Questo è ed è stata la mia Skincare Routine per questo inverno, un'insieme di prodotti che non miahanno deluso e che hanno rispettato le mia aspettative. La mia pelle è migliorata con l'uso costante di questi prodotti, ed alcuni sono diventati dei miei must have irrinunciabili.

E voi, avete provato questi prodotti? Qual è il vostro parere?
Un abbraccio,
Mauro.

PS: Fatemi sapere se questa tipologia di post vi è sembrata interessante, per me è la prima volta che scrivo un resoconto così senza soffermarmi troppo su un prodotto, ma è un format che amo molto leggere in altri blog e così ho deciso di provarci anche io :)

Potrebbero Interessarti

0 commenti: